ideA-Z

Corso:

La Medicina Traslazionale è una disciplina interspecialistica del campo biomedico, basata su tre componenti caratterizzanti: il laboratorio, il dialogo con la comunità scientifica ed il letto del paziente.
Partendo dal laboratorio che oggettivizza la ricerca sperimentale, grazie al dialogo della comunità scientifica ed alle linee guida appositamente strutturate, si arriva al letto del paziente attraverso il Medico di Medicina Generale in “real life”.
Il corso si pone l’obiettivo di coniugare tale nuova disciplina in un evento formativo che, partendo dalla fisio-patologia e dalle caratteristiche del paziente anziano, affronterà sotto diversi aspetti specialistici due aree di grande interesse clinico che coinvolgono il Medico di cure primarie: le Infezioni Respiratorie ed i Disturbi Vertiginoso-Posturali.

Nel modulo relativo alle Infezioni Respiratorie, verranno evidenziate le caratteristiche della immunosenescenza propria del paziente anziano e si affronterà il tema dell’antibiotico-resistenza nelle forme infettive delle vie respiratorie, per arrivare agli aspetti farmacologici e clinico terapeutici dei nuovi modificatori dell’attività biologica.

Si  mostreranno inoltre i risultati degli ultimi studi sulle polmoniti acquisite in comunità e sulle riacutizzazioni infettive, da BPCO e Bronchiectasie.

Il modulo relativo ai Disturbi Vertiginoso-Posturali si propone di illustrare la complessità del “sistema dell’equilibrio” e delle basi funzionali che giustificano sia la sintomatologia sia l’approccio diagnostico-anamnestico, clinico e strumentale.
Il confronto con i discenti permette di far emergere le abitudini di comportamenti diagnostici e terapeutici di fronte ad alcune delle  tipologie più comuni di disturbi dell’equilibrio, al fine di giungere ad una diagnosi e ad un razionale approccio terapeutico.
Ampio spazio è dedicato agli aspetti farmacologici delle varie classi di farmaci potenzialmente utili nelle sindromi vertiginose, con particolare riferimento ai problemi di tollerabilità e di sicurezza.