ideA-Z

Corso:

La stipsi e la sindrome del colon irritabile sono due dei disturbi intestinali più frequenti nella pratica medica quotidiana e sono tipici del mondo occidentale in quanto fortemente influenzati dalle condizioni di vita e di alimentazione. Nella popolazione generale hanno una prevalenza variabile dal 2% al 28% ed aumentano con l’invecchiamento, fino ad oltre il 70% negli ultraottantenni.

Talvolta la stipsi è espressione di patologie croniche intestinali (colon irritabile, malattia diverticolare, ecc.) che ne rendono più complessa la gestione.

Per tali motivi è importante riconoscere i meccanismi fisio-patologici della stipsi, catalogarne le varianti, identificarne i cofattori aggravanti (patologie, farmaci, stile di vita) al fine di attuare un programma diagnostico e terapeutico corretto ed efficace.

L’obiettivo di questo corso è quello di offrire un aggiornamento diagnostico-terapeutico, affinché tutto il personale sanitario, a partire dal medico di base, primo titolare dell’iter clinico del paziente, sia in grado di riconoscere precocemente i sintomi di stipsi e le sue conseguenze, per avviare chi affetto da queste patologie ad un corretto iter diagnostico strumentale, e quindi mettere successivamente in atto le adeguate procedure di prevenzione e di terapia.